Risistemazione del terminal bus: al via i lavori in piazza Garibaldi, in prossimità della stazione ferroviaria, e sul primo tratto di viale Carlo III, dove sosteranno i bus extraurbani.

09 Gen
0

Sono partiti i lavori per la risistemazione dei terminal bus nella città di Caserta. Si è proceduto alla cantierizzazione di due aree di particolare rilievo situate in piazza Garibaldi (ovvero negli spazi antistanti la stazione ferroviaria) e nel primo tratto di viale Carlo III. L’obiettivo è quello di ridefinire la situazione relativa all’allocazione dei mezzi pubblici urbani ed extraurbani nella zona, rendendo tutto più ordinato e funzionale rispetto alle esigenze dei cittadini-utenti. I lavori, se la situazione meteorologica consentirà di proseguire gli interventi, termineranno nel giro di una settimana.

In particolare, nel primo tratto di viale Carlo III sarà allocato il terminal dei bus extraurbani, che in questo modo non andranno più ad ingolfare la zona antistante la stazione. Nelle immediate vicinanze dello scalo ferroviario, invece, resterà il terminal solo ed esclusivamente dei bus urbani. In più ci saranno dei posti destinati ai mezzi delle forze di polizia e alla sosta breve. È previsto, poi, lo spostamento anche delle postazioni taxi, che verranno collocate dall’altro lato, nei pressi dei chioschi adibiti alla biglietteria per i bus. Sempre in quella zona, nel largo situato appena dopo la sede delle Poste, ci sarà anche una semplice fermata di bus extraurbani per consentire l’interscambio con i bus urbani.

“Con questi interventi – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino – facciamo seguito a quanto avevamo stabilito con una delibera di Giunta alcuni mesi fa. È fondamentale per una città come la nostra, che vuole fare del turismo un autentico punto di forza, essere al passo con i tempi, mettendo ordine in un comparto fondamentale come quello dei trasporti. Si tratta di un primo passo importante in vista di un riassetto complessivo dell’area di piazza Carlo III che avverrà nei prossimi anni, destinato a cambiare profondamente il volto del centro cittadino”.

 

 

Caserta, 9 gennaio 2018

L’Ufficio Stampa

Commenti

    Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con l'asterisco sono obbligatori.