Ponte di Ercole: rimesso in asse il blocco di pietra dell’arco. Entro due giorni la riapertura al traffico veicolare.

05 Gen
0

Il ponte di Ercole va verso la riapertura al traffico veicolare, che avverrà nel giro di due giorni, in ogni caso prima della giornata di lunedì 8 gennaio. La ditta incaricata dal Comune di Caserta di ripristinare il ponte, che fa parte di un elenco di aziende specializzate nell’intervenire sui beni monumentali, ha provveduto nella giornata odierna a rimettere in asse il blocco di pietra dell’arco, danneggiato nel pomeriggio dello scorso 31 dicembre dall’impatto di un camion fuori sagoma. Stamani sul cantiere c’è stato un lungo sopralluogo da parte del vicesindaco Francesco De Michele e del dirigente del Settore Lavori Pubblici, Francesco Biondi, che hanno seguito lo svolgersi dei lavori.

L’impresa, dopo aver rimesso in asse il blocco di pietra dell’arco, sta procedendo a compiere altri interventi di cui la struttura necessitava da tempo. In particolare, il Comune ha deciso, in attesa di stabilire con precisione a chi competa l’onere della riqualificazione, di sistemare anche la parte in marmo del paramento esterno del ponte, che pure presentava danni importanti. Inoltre, il Comune ha chiesto alla ditta di intonacare la facciata del ponte e la parte in tufo (sui piedritti), mentre si sta provvedendo anche ad una generale sistemazione dell’impianto elettrico all’interno della galleria.

 

 

Caserta, 5 gennaio 2018

L’Ufficio Stampa

Commenti

    Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con l'asterisco sono obbligatori.